Catalogo Opac


Tutte le pubblicazioni Ettore Gallelli-editore, sono indicizzate presso il catalogo OPAC che è l'acronimo di On-line Public Access Catalogue (ovvero Catalogo in rete ad accesso pubblico in inglese). Si tratta del catalogo informatizzato delle biblioteche che ha sostituito i vecchi cataloghi cartacei.
L'OPAC offre molte opportunità in più rispetto ai vecchi cataloghi a schede:
-fra i criteri di ricerca di solito ci sono l'autore, il titolo, il soggetto, la classificazione, l'ISBN, l'editore, l'abstract, la lingua, l'anno di pubblicazione e la parola chiave (campo ricerca libera);
-si può filtrare la ricerca con vari criteri o sottocataloghi (ad esempio: Libro moderno, Libro antico, Audio-Video-PC, Grafica, Materiale sonoro e musicale);
-con la nascita del web dagli inizi degli anni '90 con l'OPAC si possono ricercare libri anche da casa.
Compilando uno o più campi di ricerca, l'utente ottiene l'elenco delle notizie corrispondenti ai parametri di ricerca inseriti: da qui è possibile raffinare la ricerca inserendo ulteriori filtri, oppure esaminare in maniera analitica le informazioni recuperate e restituite in un formato sintetico (spesso una lista comprendente pochi campi principali, quali titolo, autore e anno). L'esame analitico dei record permette all'utente di esaminare l'intera descrizione bibliografica della notizia, e da qui navigare, attraverso i link interni, fra i vari campi della descrizione.
L'OPAC infine consente, a partire dalla notizia così recuperata, di visualizzare le sue localizzazioni, ossia le informazioni relative alla biblioteca che possiede quel documento e ai dati gestionali che ne permettono la richiesta (numero d'inventario, collocazione) oltre ad altre informazioni di servizio quali le condizioni di circolazione dell'opera (disponibile per il prestito, attualmente in prestito, ecc.).
Molti OPAC consentono servizi aggiuntivi quali la prenotazione dei documenti attualmente in prestito, la richiesta di prenotazione, il salvataggio delle ricerche effettuate su spazi personali accessibili con login.
Sono sempre più frequenti le integrazioni degli OPAC con altri strumenti di recupero dell'informazione, quali il collegamento con altri motori di ricerca, siti di e-commerce, risorse elettroniche on-line, servizi di accesso al full-text (testo integrale) attraverso il protocollo Open-URL. Esistono anche interfacce che consentono di consultare più OPAC simultaneamente, spesso basate sul protocollo Z39.50. A partire dalla metà degli anni ottanta gli OPAC hanno man mano sostituito la maggior parte dei cataloghi a schede. Mentre i primi OPAC di solito erano accessibili solo da terminali dedicati oppure via telnet, oggi sono consultabili da tutti tramite Internet all'interno del proprio browser. Trasferire i cataloghi cartacei in banche dati digitali è un lavoro che richiede molto tempo: in Italia le prime biblioteche hanno cominciato a catalogare in modo automatizzato solo dal 1981 e i volumi acquisiti precedentemente (che costituiscono il cosiddetto pregresso) spesso non sono compresi: per cercare queste opere, quindi, l'unica possibilità è recarsi sul posto a consultare i cataloghi a schede. Negli ultimi anni, l'OPAC tradizionalmente inteso ha iniziato a mostrare alcuni limiti, tanto che, a cominciare dagli Stati Uniti d'America, si è aperto il dibattito sugli strumenti che ne dovrebbero segnare il superamento, i cosiddetti OPAC di nuova generazione, o discovery tools, tra i quali ne sono stati sviluppati diversi, proprietari (come Summon o Primo) o open source (come VuFind).

 

Catalogo
della
ETTORE GALLELLI-EDITORE
In ordine cronologico decrescente

 

Catalogue
of
ETTORE GALLELLI-PUBBLISCHER
In descending order

 

 

CALENDARIO REALE -2015 (edizione XXI)

 

 

 


SCHEDA
(Roma, 2015) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Calendario della Real Casa d'Italia-statistico-diplomatico-nobiliare.
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 05-2015
Periodico: Annuale
Volume: 1

Pagine: 1609.
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 18x12.
Peso: 1.100 Kg Circa.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice Bib:

 

DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità annuale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941), si tratta del noto Calendario di corte della Real Casa d'Italia. L'opera è stata pubblicata per celebrare l'anniversario dei settanta anni dalla stampa dell'ultimo Calendario Reale (1943-2013), edito dal Regno d'Italia a cura della Segreteria della Real Casa, pubblicato a cadenza annuale, ininterrottamente dal 1861 al 1943. Sotto il Regno d'Italia, era l'annuario statistico-diplomatico ufficiale della Casa Reale d'Italia, assolveva a funzioni simili a quelle del Gotha, e in parte, su scala più ridotta, a quelle del Calendario d'oro. Il Calendario Reale rappresentava di fatto la prosecuzione del Calendario di corte del Regno di Sardegna, stampato per la prima volta nel 1823, e pubblicato, a cadenza annuale ma non sempre regolare, fino al 1859, con la variante di titolo in Calendario reale del Regno di Sardegna. La prima uscita del 1861, con la nuova denominazione e per i tipi Ceresole e Panizza, era, dunque, la logica conseguenza dell'Unità e della connessa esigenza di pubblicizzare la gerarchia della casa regnante Savoia e delle nuove cariche, all’interno dell’ordinamento regolato sia dalle leggi dinastiche sia dallo Statuto Albertino. Nel corso della sua storia, in cui sono rimasti invariati il carattere e la cadenza del periodico, sono spesso cambiate le tipografie, scelta anche, in parte, condizionata dalla designazione della residenza reale, ovvero della capitale.
In particolare, dalla prima edizione “targata” Ceresole e Panizza si è passati, dal 1874, alla tipografia reale di Vittorio Bona, così come dalla parentesi della tipografia Bencini dal 1889 al "lungo periodo" dell’Unione Cooperativa Editrice dal 1894, per concludersi con le edizioni del Ministero della Casa reale dal 1941. Per quanto riguarda le dimensioni tipografiche del Calendario, agli iniziali 13 centimetri si è passati, dal 1885, ai 17 centimetri, misura questa che sarebbe rimasta costante, al contrario del numero, variabile, dell’impaginazione. In tal senso, la differenza tra l'una e l'altra edizione è stata anche di oltre 300 pagine, se si considera il minimo di 280 registrato per l’edizione del 1941 e il massimo di 614 con l’edizione Bona del 1886. Il volume era sempre aperto dal calendario.

Mentre la suddivisione del testo era, originariamente, suddivisa in sei parti, secondo la seguente strutturazione:

Parte I
Serie cronologica dei sovrani della "Real casa di Savoia";
Sovrani e principi;
Cardinali.

Parte II
Stato della casa del re;
Casa e corte dei principi di Piemonte;
Casa e corte dei duchi d'Aosta;
Altre case;
Corti antiche;

Parte III
Consulta araldica;
Serie degli ordini conferiti ai sovrani europei;
Ordine supremo della Santissima Annunziata;
Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro;
Ordine militare di Savoia;
Ordine civile di Savoia;
Ordine della Corona d'Italia.

Parte IV
Grandi ufficiali dello Stato;
Parlamento nazionale;
Ministeri;
Arcivescovi e vescovi del Regno;
Esercito;
Armata navale;
Prefetti del Regno.

Parte V
Consiglio del contenzioso diplomatico;
Agenti diplomatici del re all'estero;
Ministri delle corti estere presso il re;
Consolati del re negli Stati esteri;

Parte VI
Annuario contenente gli alti funzionari civili, militari e di corte degli stati europei.

A partire dal 1879, la VI venne eliminata, fondendone in parte i contenuti all'interno delle altre sezioni. Questa ultima strutturazione, fatta eccezione per sporadici cambiamenti intervenuti nella denominazione di alcune voci, si è mantenuta anche nelle edizioni novecentesche. Codesta serie del Calendario Reale, prosegue quindi nel segno della tradizione, dunque con la stessa veste grafica e tipografica, le stesse dimensioni, nonché le stesse sezioni di quello amministrato dal Regno d'Italia.
L'unica differenza con le edizioni storiche, consiste nel fatto che codesta serie include anche l'elenco delle famiglie Italiane, che ottennero provvedimenti nobiliari fino alla cessazione delle funzioni della Regia Consulta Araldica del Regno d'Italia; provvedimenti di grazia emanati da S.M. il Re Umberto II, nonché provvedimenti nobilitanti emanati dalla Real Commissione Araldica di Madrid del S.M.O. Costantiniano di San Giorgio. L'opera che è quindi divenuta un Calendario, statistico, diplomatico, nobiliare, è aggiornata dalla Consulta Araldica dell'associazione Unione della Nobiltà d'Italia, con cadenza annuale.

 

Amministrato dall' Unione della Nobiltà d'Italia.

 

LIBRO DELLA NOBILTA' ITALIANA

 

 

 


SCHEDA
(Roma, 2015) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica-Genealogia
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 02-2015
Periodico: Irregolare
Volume: 1

Pagine: 1547
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 11x15
Peso: 1.100 Kgr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice Bib:


Amministrato dall' Unione della Nobiltà d'Italia.
http://www.uninob.it/index.php/8-libri/55-libro-della-nobilta-italiana

 

DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità irregolare, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941).

 

 

RIVISTA ARALDICA-NUOVA SERIE -N. 868-LUGLIO 2014

 


SCHEDA
(Roma, 2014) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 07-2014
Periodico: Annuale
Volume: 1

Pagine: 170
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 15x21
Peso: 400 Kgr.
Tipo edizione: Brossura

Codice SBN IT\ICCU\BVE\0660264

 

Amministrato dall' Unione della Nobiltà d'Italia.

http://www.uninob.it/index.php/libri/36-rivista-araldica

DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità annuale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941).

 

 

LIBRO D'ORO DELLA NOBILTA' ITALIANA -NUOVA SERIE CORRENTE EDIZIONE 25esima-2015-2019 

 

 


SCHEDA
(Roma, 2014) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica-Genealogia
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 03 e 07-2014
Periodico: Quadriennale.
Volume: 2 di 2
Volumi (A-L e M-Z)
Pagine: 3046 -totali
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 18x12
Peso: 1.900 Kgr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice Bib:



Amministrato dall' Unione della Nobiltà d'Italia.


http://www.uninob.it/index.php/nobilta-ufficiale/11-libro-d-oro


DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità quadriennale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941).

 

 

CALENDARIO D'ORO 2014 (edizione XV esima)   

 

 


SCHEDA
(Roma, 2014) -A cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Calendario statistico-diplomatico-nobiliare.
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 07-2014
Periodico: Annuale
Volume: 1

Pagine: 1540.
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 17x24
Peso: 1.800 Kgr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice Bib:

Amministrato da Unione della Nobiltà d'Italia.


http://www.uninob.it/index.php/nobilta-ufficiale/9-calendario-d-oro


DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità annuale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941).

 

 

STORIA DEI FEUDI E DEI TITOLI NOBILIARI DELLA CALABRIA
VOLUME S-Z

 

 


SCHEDA
(Roma, 2013) -A cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Storia Calabrese
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 11-2013
Periodico:
Volume: 1

Pagine: 256
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 17x24
Peso: Kgr. 501
Tipo edizione: Brossura

Codice SBN: IT\ICCU\BVE\0642912

DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità annuale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941, l'opera è costituita da 257 pagine. E' il quinto volume conclusivo dello studio dell’indimenticato Mario Pellicano Castagna, edito infatti per la prima volta nel 1978 col volume primo. Questo quinto volume, oltre a riportare ovviamente i titoli e i feudi Calabresi (lettere S-Z), tratta inoltre in modo inedito ed esaustivo, le caste calabresi che per ultime esercitarono una reale, effettiva, feudalità su territorio, e quindi i loro cedolari, distinguendo infatti le casate calabresi intestatarie di feudi nobili, da quelle intestatarie solo di feudi rustici, e feudi rustici disabitati, nonché infine le casate intestatarie di dimore storiche, quelle che si fregiano di illustri parentele, e quelle ricevute in prestigiosi ordini cavallereschi. La pubblicazione si conclude poi con belle tavole figurate, ricche di stemmi, ritratti, castelli, palazzi, ed altre dimore della nobiltà regionale.

 

 

REGIO LIBRO D'ORO DELLA NOBILTA' ITALIANA  

 

 

SCHEDA
(Roma, 2013). A cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà Internaz. Araldica
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 10-2013
Periodico: Irregolare
Volume: 2 di 2
Volumi (A-L e M-Z)
Pagine: 3046 -totali
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 18x12
Peso: 1.900 Kgr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice Bib:

Amministrato dall' Unione della Nobiltà d'Italia.


http://www.uninob.it/index.php/nobilta-ufficiale/10-regio-libro


DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità annuale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941).

 

 

DECANO NOBILIARE CALABRESE

 

 


SCHEDA
(Roma, 2013) -A cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Storia Calabrese
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 11-2013
Periodico: Annuale
Volume: 1

Pagine: 526 su carta avorio-lusso
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 17x24
Peso: Kgr. 605
Tipo edizione: Brossura e Filo Refe.

Codice Bib:

DESRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità annuale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941), è il primo, solo, insuperato, repertorio, araldico, genealogico, nobiliare, dalla periodicità irregolare.

 

 

LIBRO D'ORO DELLA NOBILTA' ITALIANA
CONSULTA ARALDICA DEL REGNO D'ITALIA-SERIE AGGIORNATA

 

 

 

 

SCHEDA
(Roma, 2013) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica-Genealogia
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 07-2014
Periodico: Irregolare
Volume: 11 VOLUMI (A-Z)

Pagine: In base al volume
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm.
Peso: 1.900 Kgr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice SBN: IT\ICCU\RCA\0747668

Amministrato dall' Unione della Nobiltà d'Italia.


http://www.uninob.it/index.php/nobilta-ufficiale/7-libro-d-oro-della-nobilta-italiana-consulta-araldica-serie-aggirnata


DESCRIZIONE

Curata da Ettore Gallelli-editore con periodicità annuale, che ne ha rilevato tutti i diritti in esclusiva, attraverso il deposito presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941).

 

 

REGISTRO UFFICIALE DEGLI ULTIMI FEUDATARI DI BADOLATO

 

 

 

SCHEDA
(Roma, 2013) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica-Genealogia
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 07-2014
Periodico: Irregolare
Volume: 11 VOLUMI (A-Z)

Pagine: In base al volume
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm.
Peso: 1.900 Kgr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice SBN: IT\ICCU\RCA\0747668

DESCRIZIONE

Registrato presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941), acquisendo quindi tutti i diritti editoriali in esclusiva. Stampata in formato A 4 e rilegata in filo refe su vera, lussuosa tela azzurra, con caratteri di scrittura stampigliati in argento, si tratta di un utile ed interessante registro nobiliare, edito dal marchio ETTORE GALLELLI-EDITORE, specifico sulle casate feudali di Badolato.

 

 

 LIBRO D'ORO DELLA NOBILTA' MEDITERRANEA-edizione ampliata -2013

 

 

SCHEDA
(Roma, 2013) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica-Genealogia
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 07-2002-2013
Periodico: Irregolare
Volume: 2 VOLUMI

Pagine: In base al volume
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. A 4
Peso: gr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice SBN

DESCRIZIONE

 

Una vera ed esaustiva catalogazione dei regni che, per secoli, hanno mantenuto legami e influenza economica nel grande bacino del Mediterraneo. Dopo 11 anni dalla stampa del “Libro d’Oro della Nobiltà Mediterranea” (2002), torna alle stampe in aprile 2013 una versione ampliata di quel primo ed inedito studio sulla nobiltà negli stati monarchici del Mediterraneo. La pubblicazione grazie alle apposite tabelle di registro, è una vera ed esaustiva catalogazione dei regni che, per secoli, hanno mantenuto legami e influenza economica nel grande bacino del Mediterraneo. Nel Libro è riportato inoltre un interessante trattato sulla monarchia internazionale, sulla legge salica, sulla legittimità dei pretendenti, sulle successioni, sulle nazione monarchiche regnanti, e su quelle non più regnanti. Nella parte finale dell’opera, sono infine censiti tutti gli stemmi delle nazioni in cui la forma dello stato è quella monarchica. Il Libro d’Oro della Nobiltà Mediterranea è un altro progetto editoriale firmato Ettore Gallelli Benso-Editore, unico in termini di qualità e di ricchezza del materiale offerto. Stampato in formato A 4, con pagine incollate e brossurate, rilegato in una elegante copertina in pelle verde, con luccicanti scritte in oro, l’edizione 2013 consta di 158 pagine, rispetto le 75 pagine dell’edizione 2002. La pubblicazione (come le altre), è amministrata sotto l’egida del Club Calabrese per la caccia alla volpe a cavallo, ed è depositata presso l’ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941). Il Libro d’Oro della Nobiltà Mediterranea, è in vendita presso la segreteria del circolo Calabrese per la caccia alla volpe a cavallo, o nelle migliori librerie Italiane specializzate del settore, al prezzo di 30 euro.
Per info e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Facebook L’opera e’ reperibile nelle migliori librerie specializzate del Settore.
https://www.facebook.com/pages/Libro-dOro-della-nobilt%C3%A0-Mediterranea/136116783263965?sk=info&tab=page_info
Telefono
331-3099432

 

QUADERNI (S.G.I.)-2013

 

 

 


SCHEDA
(Roma, 2013) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica-Genealogia
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 2012
Periodico: NO
Volume: 1 VOLUME

Pagine:
Illustrazioni: Sì
Formato: A 5
Peso: gr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe

Codice SBN IT

DESCRIZIONE

QUADERNI, un interessante progetto monografico S.G.I. Studi Genealogici Italiani.
Si tratta di monografie di storia, araldic...a, e genealogia, diretti sotto legida del Club Calabrese per la caccia alla volpe a cavallo, ed editi da Ettore Gallelli -editore.
E' tutt'ora in corso d'opera la terza monografia del progetto QUADERNI, per i tipi <<Studi Genealogici Italiani (S.G.I.)>> Come si legge nella copia depositata presso il pubblico ufficio per la protezione del diritto d'autore, QUADERNI è un progetto che riguarda monografie che approfondiscono la storia di personaggi, famiglie, ed eventi storici. Il primo scritto di questo progetto, risale al 2006, ed è un approfondimento storico di circa 25 pagine dal titolo: CESARE BORGIA “ IL VALENTINO”, studio risalente al 2002. La seconda monografia QUADERNI, venne pubblicata nel 2011, e la terza monografia è tutt'ora in corso d'opera. Si tratta di un importante pubblicazione sulla storia amministrativa calabrese, curata dal barone Ettore Gallelli Benso (già editore e proprietario del maggior numero di periodici, nobiliari, presenti su mercato, come il noto Libro d’Oro della Nobiltà Italiana-serie aggiornata, o l’Elenco Ufficiale della Noibiltà Italiana –serie aggiornata), è anch’essa (come per le predette) amministrata sotto legida del Club Calabrese per la caccia alla volpe a cavallo. Distribuita da Ettore Gallelli -Editore (marchio R.) Depositata presso il REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE DALLA LEGGE SUL DIRITTO D'AUTORE (ART. 103 L. 633/1941)
è una pubblicazione in formato A4, con pagine incollate ad una copertina morbida, cartonata, color bordò, QUADERNI sono utili ed interessanti approfondimenti storici, depositati anche presso la Biblioteca Nazionale di Roma, nonché in vendita nelle migliori librerie specializzate del settore. Per acquisti o informazioni, potete scrivere alla segreteria del Club Calabrese per la caccia alla volpe simulata, della tenuta di Pietra Nera, contrada Pietra Nera n.2 –88060 – Badolato (CZ).
- Segretaria Tel. 331-3899432

 

 

REGESTO DELLA REGIA UDIENZA DELLA CALABRIA ULTERIORE

 

 

 


SCHEDA
(Roma, 2012) a cura di Ettore Gallelli-editore


Contenuto Nobiltà-Araldica-Genealogia
Edito da: Ettore Gallelli Benso
Pubblicato: 2012
Periodico: NO
Volume: 1 VOLUME

Pagine: 43
Illustrazioni: Sì
Formato: Cm. 30
Peso: gr.
Tipo edizione: Brossura-Filo Refe.

Codice SBN: IT\ICCU\BVE\0644343

DESCRIZIONE

 

Da dicembre 2012 è disponibile presso le migliori librerie specializzate del settore, “L’Inventario – Regesto della Regia U...dienza di Calabria Ulteriore”. Il Regèsto è il registro o catalogo (dal tardo latino ‘regesta, -orum’), quale raccolta ordinata di documenti e atti non riportati per intero. E’ un opera che raccoglie i regesti, che sono documenti regionali in gran parte basso-medioevali.
Il regesto è una sintesi, riassunto dei singoli documenti amministrativi, economici, e quindi sociali delle regione, a partire dal 1584. Si tratta di un importante pubblicazione sulla storia amministrativa calabrese, curata dal barone Ettore Gallelli Benso (già editore e proprietario del maggior numero di periodici, nobiliari, presenti su mercato, come il noto Libro d’Oro della Nobiltà Italiana-serie aggiornata, o l’Elenco Ufficiale della Noibiltà Italiana –serie aggiornata), è anch’essa (come per le predette) amministrata sotto legida del Club Calabrese per la caccia alla volpe a cavallo. Distribuita da Ettore Gallelli -Editore®.
Depositata presso il Registro Pubblico Generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941), è una pubblicazione in formato A4, con copertina rigida brossurata, e rilegata in elegante e preziosa pelle bianco-avorio, con caratteri di scrittura neri, si tratta di un inedita ed interessante studio che approfondisce la natura amministrativa della Regia Udienza della Calabria Ulteriore, istituita da Re Filippo II a Reggio Calabria nel 1584. Undici anni dopo la Regia Udienza venne spostata a Seminara, e dopo un anno circa definitivamente a Catanzaro nel 1594. Il fondo archivistico è attualmente conservato presso la sezione dell’Archivio di Stato di Lamezia Terme, in trasferimento temporaneo dall’Archivio di Stato di Catanzaro. Il materiale comprende un periodo cronologico che va dal 1654 al 1808. Il fondo è costituito da 630 tra buste e fasci, suddivisi in Corti baiulari, Ordinanze, atti varie e corrispondenza storica. “L’Inventario – Regesto della Regia Udienza di Calabria Ulteriore” distribuito da Ettore Gallelli- editore®, è la prima pubblicazione (inedita) in commercio, sulla storia della Regia Udienza.

 

 

 


-ELENCO UFFICIALE DELLA NOBILTA' ITALIANA-SERIE AGGIORNATA-periodico annuale-settembre 2012.

 


-RIVISTA CALABRESE DI CACCIA ALLA VOLPE A CAVALLO
(bimestrale in supplemento).

-RIVISTA ARALDICA CALABRESE (bimestrale in supplemento).

 

-ELENCO UFFICIALE DEI PROVVEDIMENTI NOBILIARI DI S.M. UMBERTO II DI SAVOIA-ed.1996.